Stagione da sogno per la serie C femminile

20 maggio 2024

Nella final four di Anagni Tribastone e compagne hanno conquistato la promozione in serie B.

Una “cavalcata” lenta all’esordio e poi diventata via via sempre più veloce, fino a trasformarsi in una galoppata trionfale. Si potrebbe riassumere così la stagione 2023/2024 della serie C femminile scesa in campo con la denominazione “Rome City”, iniziata con quattro sconfitte nelle prime sette partite e terminata con una tanto emozionante quanto inaspettata promozione in serie B. Dopo un inizio un po’ balbettante, soprattutto per via di una serie sfortunata di infortuni ma in ogni caso migliore rispetto allo “start” della stagione precedente, le ragazze allenate da coach Umberto Consalvo hanno cambiato marcia dall’inizio del nuovo anno.

La prima a  farne le spese è stata un’ottima squadra come la Stella Azzurra, battuta al Pala Colle per 55-47, una sorte condivisa da sei delle otto avversarie affrontate nel corso di un girone di ritorno davvero da ricordare. Spazio ai playoff, dunque, con il Basket Roma come primo ostacolo, superato solo nei minuti finali di gara 3 al termine di una serie durissima che ha confermato il carattere di ferro di Tribastone e compagne. Ancor più duro l’ostacolo affrontato nei quarti di finale: la Virtus Roma, squadra solida ed esperta, eppure spazzata via con un 2-0 senza discussioni, frutto soprattutto della  vittoria esterna in gara 1 arrivata grazie a un’eccezionale prova balistica.

La final four di Anagni, svoltasi l’11 e 12 maggio scorsi, offriva l’eccezionale opportunità  di accedere alla  serie superiore per il prossimo anno e figuriamoci se queste ragazze potevano farsela sfuggire. Il traguardo è arrivato già in semifinale, visto che in palio c’erano ben tre posti-promozione, con una vittoria sofferta ma bellissima su Talea Basket (56-51), e peccato per il titolo regionale sfuggito davvero di un soffio all’indomani (62-61 la vittoria di Atletico San Lorenzo) al termine di una partita dominata praticamente dall’inizio alla fine, ma dove la cattiva sorte e un pizzico di ingenuità hanno deciso altrimenti.
 
“Nella semifinale siamo partite contratte. In tutto il primo tempo non abbiamo fatto andare le gambe, non giocando quindi la nostra pallacanestro fatta di intensità e dinamicità. Ma dopo l'intervallo è tornata la nostra identità e questo ci ha permesso di recuperare lo svantaggio e di conquistare finale e promozione in serie B. Un grande risultato: il progetto Rome City ed Elite ha portato a casa un obiettivo fantastico, al di sopra di ogni più rosea aspettativa. In finale, invece, abbiamo dominato tecnicamente per i primi tre quarti prendendo quindi un meritato vantaggio. Poi, grazie alla difesa a zona, sono uscite fuori la tenacia e l'esperienza delle avversarie. Abbiamo comunque avuto l'ultimo tiro allo scadere, quello per vincere il campionato, ma la palla è uscita perché questo gioco sa essere feroce ed è anche per questo che ci piace tanto”: è il commento di coach Consalvo sulla final four di Anagni.

Altre Pagine

04 giugno 2024

Una selezione femminile under 17 parteciperà ad alcune tappe del 3X3 Italia Streetball Circuit 2024.

 
22 maggio 2024

Se sei già dei nostri conferma subito il tuo tesseramento, altrimenti presenta la tua candidatura.

 
Elite Basket Roma ssdrl
Via dell'Imbrecciato, 181
Roma
00148
Tel: 3888753897
P.iva: 14338091003
Cf: 97935030581