Una ottima B passa con autorità ad Aprilia

21 gennaio 2024

Partita controllata praticamente per tutti i 40 minuti e vittoria fondamentale per il prosieguo del campionato.

Ottima prova della serie B che, su un campo ostico come quello di Aprilia, schiva abilmente tutte le insidie, ambientali e tecniche, offrendo una prova di grande spessore e consistenza. Brave le ragazze di coach Angela Adamoli a tenere sempre alte intensità e concentrazione, offrendo una prova a tratti maiuscola in difesa, soprattutto nel contrasto a una giocatrice del livello della ex Giulia Prosperi, in una giornata in cui peraltro erano parecchie le ragazze non del tutto a posto fisicamente. Nota di merito in attacco a Natalia Introna, in difesa a Martina Panniello e, in assoluto, alla ottima Vittoria Giuliobello, come sempre capace di mettere il suo marchio nella partita anche quando è impiegata per pochi minuti.

LA CRONACA
Buona la partenza delle arancionere, nonostante le padrone di casa siano più leste a mettere punti a tabellone assicurandosi due dei tre vantaggi della partita (prima 2-0 e poi 4-2). Il sorpasso, un bel 10-0 frutto soprattutto di una bella difesa di squadra sulla giocatrice di riferimento delle avversarie, è firmato dalla coppia Introna-Galea, con quest’ultima però presto in panchina per falli con il vantaggio che anche per questo va lentamente e progressivamente scemando fino a+ 4 del primo intervallo.
Alla ripresa bastano poche fasi di gioco alle padrone di casa per riagganciare le ospiti a 27 e poi a 29 e a 34, e addirittura per effettuare il sorpasso sul 35-34 grazie al duo Prosperi-Georgieva. Ma Elite non si disunisce e sfruttando la panchina più lunga e la verve di tutte le ragazze a referto replica con un 9-0 che le fa chiudere il primo tempo avanti di otto.
Dopo l’intervallo lungo la Virtus prova di nuovo a tornate a contatto riportandosi a – 3 (40-43), ma è il suo canto del cigno visto che le ospiti replicano con un parziale monstre di 25-6 – guidate dalla solita Uggen - a cavallo degli ultimi due quarti che chiude definitivamente la partita, prima di una bella reazione di orgoglio delle pontine che permette loro di chiudere con uno svantaggio inferiore alla doppia cifra.

“Una vittoria fondamentale perché ci siamo messi a otto punti da loro, con lo scontro diretto a favore, quando mancano quattro partite alla fine del campionato. Era uno scalino importante da superare, per di più con mezza squadra acciaccata, per affrontare le prossime quattro partite, una più difficile dell'altra, nel migliore dei modi. Sappiamo che giocare ad Aprilia - commenta coach Adamoli - è sempre difficile: hanno una giocatrice importante come Giulia Prosperi e un contorno di altre giocatrici pericolose, ma le mie ragazze hanno ancora una volta dimostrato che stanno acquisendo esperienza e sicurezza nelle proprie capacità, individuali e di squadra”.

VIRTUS APRILIA-ELITE BASKET ROMA 65-73 (21-25; 14-18; 9-9; 21-21)
Virtus Aprilia: Prosperi 29, Georgieva 11, Belli 10, Di Falco R. 3, Salzano 2, Di Falco A., Puleo 5, Ricciutelli 5, Monda n.e., Gallin.e., Ascani, Carosi n.e.
Elite: Barsotti N.1, Barsotti S. 5, Bui 2, Galea 10, Giuliobello B. 4, Giuliobello V., Introna 19, Mascetti 4, Panniello 5, Sestito 5, Uggen 16, Carrasco 2.
 

Altre Pagine

26 febbraio 2024

Vincendo in casa di Roma Team Up Introna e compagne hanno conquistato il primato regionale.

 
19 febbraio 2024

Battuta e agganciata in vetta la capolista San Raffaele, con lo scontro diretto a favore.

 
12 febbraio 2024

Larga vittoria delle ragazze di coach Adamoli nello scontro diretto valido per il secondo posto.

 
Elite Basket Roma ssdrl
Via dell'Imbrecciato, 181
Roma
00148
Tel: 3888753897
P.iva: 14338091003
Cf: 97935030581