Una bella under 19 conquista la “bella”

22 marzo 2022

Nel ritorno dei quarti di finale battute per 60-53 le Ants Viterbo

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. In un match senza domani la under 19 femminile, guidata in panchina dal tandem Crudeli-Sernicola in sostituzione del coach titolare Maurizio Barberini, mostra il suo volto più battagliero e “forza” la serie valevole per i quarti di finale allo spareggio in programma giovedì 24 al Pala Malé di Viterbo. Una vittoria con pieno merito, conquistata con il gioco e con il cuore, di fronte a un avversario “tosto” e meritevole. Le squadre sembrano sostanzialmente equivalersi, a passare in semifinale sarà dunque – con ogni probabilità – chi avrà più voglia e chi sarà capace di meglio conquistare i favori della dea fortuna.
 
LA CRONACA
Solita, maledetta partenza lenta delle arancionere, subito in svantaggio (2-6), ma brave comunque a entrare in partita in tempi ragionevoli, tanto da cambiare già a metà del primo quarto l’inerzia della partita e a chiudere i primi dieci minuti con un minimo, seppur significativo, vantaggio di tre punti. Quando cominciano a giocare, ormai lo sappiamo, Ruvolo e compagne sono difficili da fermare, e non a caso a secondo quarto appena cominciato il vantaggio è già in doppia cifra (22-12). Dall’altra parte, però, c’è una squadra che risponde colpo su colpo riportandosi preso in linea di galleggiamento (-4 sul 22-18) e chiudendo il primo tempo su un giocabilissimo meno cinque. Al rientro è “uragano Elite”, con la coppia Okereke-Arcà sugli scudi, efficacemente innescata da una Francesca Bui dolorante ma sempre più incisiva. Il massimo vantaggio (+12 sul 35-23) è una logica conseguenza di ciò che si vede in campo, ma a rovinare i sogni di una partita chiusa sul velluto arriva la zona pressing comandata dal coach viterbese, con il corollario delle tante palle perse dalle padrone di casa che permettono alle ospiti di riportarsi prima sul -6 (37-31) e poi sul -4 di fine terzo quarto. Nell’ultima, decisiva frazione continua il “tira e molla” nel punteggio, con Elite brava a portarsi a + 9 (50-41) grazie soprattutto a una ottima Caterina Tarquinio, ma presto di nuovo con il fiato sul colle delle avversarie, anche a causa del quarto fallo fischiato a Marzia Okereke. Il 50-46 del tabellone sembra la premessa di una conclusione punto a punto, ma salgono in cattedra a questo punto una superlativa Emma Mazzali e una sempre più chirurgica Elizabeth Hastings che, con due triple, sigillano il +8 (58-50) che di fatto decide la partita prima del +7 della sirena finale.
 
ELITE BASKET ROMA- ANTS VITERBO 60-53 (15-12, 28-23, 41-37)
Elite: Mascetti 2, Mazzali 7, Arcà 11, Okereke 10, Tarquinio 8, Rossi 4, Barsotti 2, Bui 7, Batzella ne, Hastings 9, Macchi ne, Ruvolo

Altre Pagine

19 maggio 2022

Installato a Colle La Salle il sistema MYSP per riprese in alta qualità

 
16 maggio 2022

Battendo anche al ritorno la Pink Terni, la under 15 femminile si qualifica per l’appuntamento di fine mese in Friuli

 
06 maggio 2022

Dopo la sconfitta in semifinale contro la Stella Azzurra ora il prossimo obiettivo è il terzo posto

 
elite basket roma ssdrl
Via di Donna Olimpia 166
Roma
00152
Tel: 0692083130
P.iva: 14338091003
Cf: 97935030581