Per Elite sconfitta a testa alta

23 ottobre 2021

Serie B femminile: Campobasso passa al Pala Colle per 58-34

Peccato che non basti giocarsela alla pari per trenta minuti per vincere una partita. Già, perché la buona Elite vista all’esordio del campionato di serie B contro la Magnolia Campobasso può rimpiangere le difficoltà incontrate nel primo quarto di gioco contro una formazione comunque più esperta, “fisica” e veloce, che di fatto hanno determinato l’esito finale dell’incontro. Ma le ragazze guidate da coach Barberini sono comunque uscite dal campo a testa altissima, visto che per il resto della gara sono riuscite ad offrire una prestazione assolutamente confortante e beneaugurante per il futuro prossimo.
Inizio tutto di marca molisana, si diceva, con le ospiti subito al break, pesantissimo: 0-10 e poi 2-14 per iniziare, sfruttando anche quel pizzico di comprensibile emozione di un quintetto di casa fatto solo per due quinti di maggiorenni comunque giovanissime. Una tripla della rientrante Francesca Bui faceva capire che l’ansia andava ormai dissipandosi, tanto che la pioggia di contropiedi delle ospiti si arrestava di colpo, ma il primo quarto, chiuso sul -14, era ormai andato e con lui la partita.
Tutt’altra musica nel resto del match, che andava avanti di fatto sul filo dell’equilibrio, grazie anche ai minuti in campo delle due senior “storiche” di Elite, Silvia Buscaglione e Ilenia Magistri, al rientro dopo un anno e mezzo. La loro presenza dava più equilibrio e maggiore tranquillità a tutta la squadra, con le tante giovanissime che riuscivano così a far vedere almeno a tratti di che pasta sono fatte. Bene Emma Arcà e Marzia Okereke, di certo non due sorprese, ma anche le altre con menzione speciale per Karola Mascetti e Giulia Rossi, autrici rispettivamente di un bel canestro in entrata e di una tripla dall’angolo).
La cronaca non offre particolari spunti da analizzare, basti pensare che il parziale degli ultimi tre quarti è di +9 per la Magnolia, con le molisane che tornano così a casa con i primi, meritati, due punti di questo campionato.
 
"Siamo partite molto male subendo molti contropiedi e sbagliando soluzioni in attacco. Dal secondo quarto in poi - commenta coach Maurizio Barberini - abbiamo sicuramente difeso meglio sull'uno contro uno e perso meno palloni. Ma il vero, grosso problema sono state le percentuali disastrose al tiro, sia da due che da tre". ELITE BASKET ROMA-MAGNOLIA CAMPOBASSO 34-58 (8-22, 13-12, 7-11, 6-13)
Elite: Introna 7, Bui 3, Arcà 7, Okereke 6, Panniello, Buscaglione 5, Magistri 1, Barsotti, Mascetti 2, Fantozzi, Pinfildi, Rossi 3

Altre Pagine

19 maggio 2022

Installato a Colle La Salle il sistema MYSP per riprese in alta qualità

 
16 maggio 2022

Battendo anche al ritorno la Pink Terni, la under 15 femminile si qualifica per l’appuntamento di fine mese in Friuli

 
06 maggio 2022

Dopo la sconfitta in semifinale contro la Stella Azzurra ora il prossimo obiettivo è il terzo posto

 
elite basket roma ssdrl
Via di Donna Olimpia 166
Roma
00152
Tel: 0692083130
P.iva: 14338091003
Cf: 97935030581