Un’altra “supergiovane” per Elite: benvenuta Emma Arcà

pubblicato in: NEWS | 0

E’ una off season decisamente sopra le righe quella che sta vivendo Elite Basket Roma: dopo l’annuncio di un nome altisonante come quello di Angela Adamoli come “club manager” della società, anche il primo “acquisto” non poteva essere da meno. E’ Emma Arcà, giocatrice classe 2005, prospetto tra i più interessanti a livello nazionale, non a caso già convocata nella selezione azzurra under 15. Non solo: lo scorso anno è stata capitano e unica italiana della selezione femminile del “Junior Nba Global Championship Europe and Middle East Selection Camp”, torneo organizzato dalla Nba e dedicato ai migliori under 14 della zona. La Arcà arriva a Colle La Salle in prestito dal Gs Esquilino, società che l’ha formata e nella quale ha militato fin da giovanissima.

“Sono molto contenta ed emozionata di iniziare questa nuova esperienza. Ringrazio l’Esquilino Basket per tutto quello che ha fatto per me in questi anni. Per me è un grande cambiamento, farò del mio meglio per dare tanto alla squadra e sono convinta che la squadra darà tanto a me. Non vedo l’ora che inizi il campionato e di scoprire dove possiamo arrivare”: è il suo primo commento in maglia Elite.

“Emma era il nostro obiettivo numero uno – commenta il direttore tecnico di Elite Basket Roma, Maurizio Barberini – e sono quindi felicissimo di poterla allenare e avere nelle nostre squadre. Con lei il nostro progetto mirato allo sviluppo dei giovani talenti prende ancora più corpo e intensità, non vedo l’ora di inserirla nei roster della under 16, della under 18 e della serie B per lavorare e migliorare insieme”.

Per Angela Adamoli, che la conosce bene avendola allenata in ambito Atg Lazio, “Emma Arcà è una ragazza di grandissima prospettiva, di ottima futuribilità. Ha un talento innato che si accoppia a una particolare determinazione nel voler apprendere, crescere e migliorarsi. Sono molto felice che abbia sposato l’ambizioso progetto Elite e sono convinta che insieme alle sue compagne e allo staff farà un grandissimo lavoro per se stessa e per la squadra. Sarà sicuramente una protagonista”.

Soddisfatto anche il presidente di Elite Basket Roma, Alessandro Bui, per il quale “l’arrivo di Emma ci permetterà un salto di qualità in campo e non solo, visto che la ragazza – oltre che un’ottima atleta – è una studentessa dal rendimento impeccabile. A dimostrazione che sport e studio non solo vanno d’accordo, ma hanno un’influenza positiva l’uno sull’altro. Ringrazio la società Esquilino per la disponibilità e la sollecita collaborazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *